Photogallery Misano

Misano Adriatico si sviluppa tra verdi colline su una superficie di 2.243 ettari tra la linea di costa Adriatica a nord-est, il corso del fiume Conca a sud-est che lo separa da Cattolica e San Giovanni in Marignano, il territorio di San Clemente e Coriano a sud-ovest ed il territorio di Riccione a nord-ovest. Da quest’ultimo comune è separato da corsi d’acqua quali il fosso Raibano, la Fossa ed il rio Alberello (i cui affluenti sono il rio Gorguccia ed il rio del Fossetto) che nasce nella frazione di Scacciano. Il territorio misanese è fortemente radicato nell’entroterra dove si trovano ampi spazi verdi ed un’oasi naturalistica sul fiume Conca. Le altezze sul livello del mare variano da un minimo di 1 metro ad un massimo di 167 metri nei pressi di monte Annibolina per un’altezza media di 49 metri. Il centro abitato più antico, situato in località Misano Monte, si trova ad un’altezza di 97 metri sul livello del mare e dove si trova anche la chiesa dell’omonimo patrono di Misano, la chiesa di San Biagio. Quest’ultimo centro si trova in posizione panoramica su una collina intagliata a nord dal rio Pancione ed a sud dal rio del Pozzetto, rii che confluiscono sulla sinistra del più importante rio dell’Agina che sfocia nel mare Adriatico e divide in due parti il territorio comunale.